16 Luglio 2024

LINGUAGLOSSA – Un percorso tra i murales per il progetto IntrArt

chi_siamo_cultura_aetnae_3  Prende il via ufficialmente la realizzazione del progetto “IntrArt-intrecci d’arte” affidata all’Associazione Cultura Aetnae, grazie alla determina comunale n.345 del 28 ottobre . L’intervento progettuale, infatti, è stato ideato dall’Associazione stessa ed era stato presentato al pubblico un anno fa in occasione della giornata “Arte in rete”, alla presenza di Andrea Bartoli di Farm Cultural Park, dell’amministrazione comunale, dei cittadini e della Soprintendenza BB.CC. AA di Catania. Già in quell’occasione il progetto aveva ricevuto un vasto apprezzamento che è stato confermato nel successivo mese di luglio alle consultazioni della democrazia partecipata. Grazie a questo strumento  i cittadini hanno scelto di destinare a “IntrArt”  il 2% dei trasferimenti regionali 2016, per una somma  che ammonta a poco meno di 9000 euro. Il progetto punta a promuovere e valorizzare il centro storico di Linguaglossa creando un percorso dalla forte identità visiva che metterà in rete tutti i murales cittadini all’interno di un vero e proprio “museo a cielo aperto”. Ogni opera verrà dotata di un QR Code leggibile tramite smartphone/tablet che permetterà di accedere a tutte le informazioni sul murale che si sta ammirando (titolo, nome dell’artista, anno di esecuzione, significato, curiosità, ecc…), ma anche alle foto dello stato originale in cui si presentavano quelli che oggi sono deteriorati o che sono andati perduti. «Alcune opere verranno restaurate e nuovi murales saranno realizzati nel tentativo di legare tra loro differenti linguaggi artistici ed esperienze del territorio, in un intreccio unico nel panorama etneo. IntrArt sarà una rete che il viaggiatore getterà su Linguaglossa per catturarne la storia, l’arte, l’essenza» assicurano i componenti di Cultura Aetnae che hanno accolto con entusiasmo la notizia aggiungendo «Crediamo molto in questo progetto e metteremo tutto il nostro entusiasmo, il nostro tempo e le nostre competenze per realizzarlo».