20 Giugno 2024

Motta Camastra – Recupero del centro storico: Comune acquisirà un palmento

Michele La Rosa– Acquisire al patrimonio comunale gli immobili con valenza storico-architettonica. Altra importante iniziativa che pone il Comune alcantarino tra i primi ad attivarsi per evitare lo spopolamento del centro abitato e il continuo abbandono di immobili che nel tempo si trasformano pure in pericolo per l’incolumità pubblica. Stavolta l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Bartucciotto intende acquisire quegli edifici che per la loro storia e tipologia possono essere nel tempo adibiti a servizi pubblici o comunque rappresentare una attrattiva turistica, conservandone pure la valenza architettonica e storica. In questa direzione già è stato individuato anche un primo “affare”, ovvero l’acquisto di un immobile in via Roma adibito un tempo a palmento e che rappresenta una testimonianza dell’antica civiltà contadina mottese. Un tentativo di salvaguardare e valorizzare così sia l’edificio che la tradizione connessa all’uso dell’edificio. Il proprietario da parte sua ha già manifestato la sua intenzione di venderlo al Comune. L’Amministrazione mottese con il primo cittadino Claudio Bartucciotto già da tempo ha sotto le lenti d’ingrandimento la situazione del centro storico, dove vi sono vicoli e case completamente disabitati, con spesso problemi di sicurezza e di degrado allo stesso tempo, da qui mesi fa l’avvio pure di un monitoraggio di tutti gli immobili abbandonati ma da tenere sotto controllo al fine anche di un possibile piano di recupero e valorizzazione.