16 Luglio 2024

LINGUAGLOSSA – Distacco utenze acqua per i morosi, oltre la metà dei cittadini non paga

Michele La Rosa Sarebbero circa il 60% i cittadini morosi nella città etnea.In un avviso di qualche giorno fa a cura dell’Amministrazione Comunale sembra ormai certo che ci sarà determinazione, fermezza: distacco delle utenze per chi non paga. Tutto ciò ha portato ad un credito di circa un milione di euro, ovvero il Comune avanza dagli utenti questa enorme cifra. Il messaggio è chiaro: il Comune non incassando queste somme non è in grado di  garantire il servizio, di pagare il fornitore e garantire la manutenzione della rete idrica. Insomma per colpa dei furbetti a farne le spese sono coloro che pagano regolarmente. In questo contesto l’Amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Puglisi sta cercando di intensificare pure i controlli e verificare l’eventuale presenza di allacci abusivi. Diversi i cittadini che comunque pare abbiano già regolarizzato la propria posizione debitoria ed evitare così la sospensione della fornitura. Basterà tutto ciò? L’invito al rispetto delle regole e al senso civico sarà sufficiente? Oppure servirà ancora mantenere una posizione rigida e punire i morosi? Lo vedremo. Quello che fa riflettere è il dato fornito dall’Amministrazione locale, ovvero che oltre la metà degli utenti sono morosi, un dato inaccettabile che affonda le radici nel tempo, mettendo in discussione adesso la possibilità di fornire acqua  anche a chi paga regolarmente.