18 Maggio 2024

FRANCAVILLA SICILIA – Riapre la tensostruttura comunale ” Vincenzo Leanza”

Michele La Rosa – Sembrava una missione impossibile, ma i risultati dimostrano che è bastata un pizzico di volontà e impegno per restituire alla città una struttura rimasta nell’indifferenza per anni. Il Centro Sportivo “ Vincenzo Leanza” era chiuso da tempo, adesso riapre orgogliosamente con delle gare che si disputeranno già domenica. Una tensostruttura inaugurata  nel lontano 2006, ma poco utilizzata, tranne un breve periodo che fu affidata ad una associazione. All’epoca fu intitolata all’ormai scomparso onorevole Vincenzo Leanza, uomo della Dc che tra i Nebrodi e l’Alcantara aveva il suo bacino elettorale. Per un periodo di tempo parte della struttura veniva utilizzata anche dalla Forestale. I vandali l’avevano ridotta veramente male. “ Vi hanno rubato di tutto oltre che a danneggiarla. Siamo riusciti a recuperarla e ridarla alla comunità con sacrifici nostri e di alcuni privati che ci hanno aiutato” – A parlare così è  il vicesindaco Carmelo Magaraci, anche lui con attrezzi in mano a lavorare in questi mesi per l’obiettivo “riapertura”.Accanto a lui operativi gli uffici, gli operai comunali, l’impegno anche del sindaco Vincenzo Pulizzi che ha voluto fermamente la riapertura del centro sportivo in oggetto.  Il Comune da parte sua ha impegnato 6 mila euro per raggiungere questo traguardo, mentre i privati hanno fornito di tutto:attrezzature, fili per l’energia elettrica, accessori, manodopera. Cosicchè amministratori, operai, volontari, in questi mesi all’opera per riaprire la tensostruttura tanto attesa ma ormai simbolo del degrado lungo la strada per Mojo Alcantara. E con la buona volontà degli operai comunali e degli stessi uffici municipali, dei volontari e degli sponsor privati come Carmelo Spitaleri, Claudio Puglisi, Angelo Oliveri, si è riusciti a rendere nuovamente agibile ed utilizzabile la struttura  sportiva. “ Domenica già abbiamo le prime gare di boxe thailandese, ma l’impegno è quello di dare finalmente una struttura sportiva al servizio dei nostri plessi scolastici”- dice ancora Carmelo Magaraci, il  vice sindaco, il quale  puntualizza che adesso l’obiettivo è quello di riuscire a dare in affidamento la gestione della struttura a terzi, così da garantirne la funzionalità, la gestione, la vigilanza.