16 Luglio 2024

CASTIGLIONE DI SICILIA – Comune Fiorito insignito del riconoscimento FederUnacoma

Michele La Rosa – Il comune luogo simbolo dei vini etnei e tra i Borghi più Belli d’Italia ha ricevuto a Sinagra, in provincia di Messina, un premio conferito dal Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti, riconoscimento già assegnato in occasione della premiazione nazionale tenutasi a Bologna lo scorso novembre e adesso materialmente consegnato. Si tratta della speciale targa Federunacoma assegnata ogni anno ad un comune fiorito in cui è presente una intensiva attività agricola meccanizzata e con pratiche agronomiche applicate ad una tecnologia all’avanguardia. Federunacoma (Federazione Nazionale Costruttori Macchine Agricole) di fatto è l’organismo che organizza sia la fiera biennale Eima International di Bologna, seconda esposizione più grande al mondo per le macchine agricole, sia la non meno importante Fiera del Levante di Bari.                                                                                         Castiglione è stato scelto tra una rosa di nomi di comuni selezionati dalla direzione Comuni Fioriti ed ha trovato la piena approvazione di Marco Acerbi, responsabile organizzativo di Eima International.

La targa è stata ritirata dal Vice Sindaco Irene Randazzo, che riveste anche il ruolo di assessore al turismo, che nell’eprimere soddisfazione e ringraziamento a nome dell’intera amministrazione del Sindaco Antonino Camarda è entrata nel merito delle caratteristiche agricole di Castiglione di Sicilia, evidenziando la presenza di circa 60 case vinicole assolutamente all’avanguardia che riescono a produrre vini di elevatissimo pregio, accanto ad una significativa e storica presenza di aziende di produzione di nocciole.

Il premio è stato consegnato da Renzo Marconi, Presidente Nazionale di Asproflor Comuni Fioriti, insieme ai Vice Presidenti Sergio Ferraro di Torino e Michele Isgrò coordinatore di Comuni Fioriti per il meridione/Sicilia. I tre dirigenti di Asproflor si trovavano a Sinagra, sui Nebrodi, per un importante simposio durante il quale è stato presentato in anteprima nazionale del nuovo marchio di qualità “Comuni Fioriti”, che ha richiamato a Sinagra tanti Sindaci e amministratori di tutta la Sicilia. Da quest’anno infatti il concorso nazionale comuni fioriti cambia e si trasforma in una prestigiosa certificazione di  qualità per l’ambiente di vita delle città.

Castiglione di Sicilia, città gemellata con Killarney (Irlanda) e Tauves (Francia) si è inserita nel Circuito dei Comuni Fioriti da appena un anno, nel corso dell’estate è stato visitato da una giuria nazionale che ha assegnato la valutazione di due fiori rossi su un massimo di quattro raggiungibili.

Ai complimenti dei presenti nella gremita sala di Palazzo Salleo si sono aggiunti anche quelli della Presidente della Proloco Sinagra Enza Mola e del Sindaco Nino Musca che ha manifestato soddisfazione rivendicando con una battuta di simpatia le origini sinagresi della Vice Sindaco Irene Randazzo.