23 Maggio 2024

Da Palermo una nuova rotta alla volta di Lourdes

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega tra loro città di medie dimensioni e capitali europee, annuncia un nuovo collegamento in partenza da Palermo: dal 2 luglio, infatti, sarà disponibile una nuova rotta alla volta di Lourdes. Il volo, operato presso lo scalo in esclusiva da Volotea, avrà 2 frequenze settimanali, ogni martedì e sabato. Sempre a Palermo, il vettore ha recentemente inaugurato una nuova rotta alla volta di Lille e conferma, per il 10 giugno, il primo volo per Atene. Entrambe le nuove rotte avranno 2 frequenze a settimana, ogni martedì e venerdì. Salgono così a 14 le destinazioni raggiungibili da Palermo a bordo degli aeromobili del vettore. Il vettore, infine, ha annunciato l’apertura della sua 18° base operativa a livello europeo a Lourdes.

“La nostra offerta presso lo scalo di Palermo continua ad ampliarsi e, dopo l’avvio della nuova rotta verso Lille e la partenza del nuovo collegamento per Atene in calendario per il 10 giugno, è con grande piacere che annunciamo una nuova rotta esclusiva da Punta Raisi alla volta di Lourdes. Siamo lieti di offrire ai passeggeri siciliani l’opportunità di raggiungere una delle principali mete di pellegrinaggio religioso. Quello spirituale rappresenta uno dei principali settori turistici e, con questo nuovo collegamento, Volotea vuole sostenerne il rilancio: dopo anni difficili segnati dalla pandemia, la ripresa dell’intero comparto turistico passa anche da questo tipo di viaggio. Allo stesso tempo, siamo orgogliosi di inaugurare la nuova rotta per Atene, una città ricca di fascino e dalla vivace vita culturale, capace di conquistare qualsiasi tipo di turista e punto di partenza ideale per raggiungere con facilità numerosi siti di interesse della Grecia continentale o alcune tra le più belle isole del Mediterraneo” ha dichiarato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

“Il settore dei viaggi verso mete di pellegrinaggio religioso sta ripartendo – ha affermato Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo ‘Falcone Borsellino’ – Il collegamento diretto verso Lourdes, oltre ad aumentare l’offerta di voli che Volotea mette a disposizione dallo scalo palermitano, rappresenta un servizio che renderà più agevole il viaggio di tanti pellegrini”.

Presso lo scalo di Palermo, l’offerta di Volotea prevede un totale di 14 rotte, 5 domestiche – Ancona, Napoli, Olbia, Venezia e Verona – e 9 all’estero – 2 verso la Grecia, grazie ai collegamenti per Atene (novità 2022) e Zante, e ben 7 in Francia, con i voli per Deauville, Lille (novità 2022), Lione, Lourdes (novità 2022), Nantes, Nizza e Strasburgo.

Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta di 41 aeromobili (contro i 36 dell’estate 2019): a seguito dell’arrivo di Airbus A320 aggiuntivi, Volotea arricchirà la sua offerta, grazie alla maggiore capacità dei nuovi aeromobili e al loro raggio di volo più ampio. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti. La compagnia aerea prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.

Fin dall’inizio delle sue attività, la compagnia aerea si è impegnata per rendere i suoi voli più eco-efficienti e ridurre al minimo le emissioni. Dal 2012, Volotea ha realizzato più di 50 azioni improntate alla sostenibilità, grazie alle quali ha ridotto di oltre il 41% la sua impronta di carbonio per chilometro passeggero. Nel 2022, la compagnia aerea ha cominciato a introdurre carburanti sostenibili per alimentare i propri aeromobili e collaborerà con i settori manifatturiero e industriale affinché questi carburanti – attualmente di difficile accessibilità – possano essere sviluppati e diffusi su larga scala nel più breve tempo possibile.