27 Maggio 2024

Aci Sant’ Antonio – Maggio tra cultura e arte numerosi eventi

Un mese di maggio ricchissimo di appuntamenti culturali ed artistici quello che si appresta a vivere il Comune di Aci Sant’Antonio.

Questa mattina al Palazzo Comunale sono stati presentati i due cartelloni, ‘Le domeniche di maggio’ e ‘Il maggio dei libri’, che contengono le date scelte, con i relativi eventi: dodici giorni di eventi che rendono ricchissimo il mese primaverile per eccellenza, resi ancor più preziosi dalla collaborazione con l’iniziativa nazionale ‘Il Maggio dei libri’.

“Sono due cartelloni che in qualche modo si compensano”, ha dichiarato l’assessora alla Cultura, Agata Spinto. “Da una parte abbiamo l’aspetto ludico-ricreativo, per il quale insieme all’assessore Conti abbiamo pensato ai nostri artigiani, concentrandoci poi anche sugli spettacoli per i più piccoli, aprendo loro il parco comunale perché possano fruirne a trecentosessanta gradi. Dall’altra parte, invece, abbiamo aderito alla campagna nazionale ‘Il Maggio dei libi’, e siamo grati perché la nostra biblioteca è stata scelta da tanti scrittori, e devo dire che dispiace per le richieste ancora inevase, che non sono poche. Certamente è un input per fare nuove presentazioni.

“Devo dire che siamo lieti, per il momento, di ospitare nomi come quello di Costanza Di Quattro – ha continuato – cioè uno dei maggiori nomi del panorama letterario siciliano, nonché direttrice del teatro di Donnafugata; avremo anche un medico, che verrà da Palermo per presentare qui il suo libro, e si rivolgerà principalmente ai giovani.

“Quindi – ha concluso – ci aspettiamo veramente una grande partecipazione”.

Il Sindaco, Quintino Rocca, sottolinea l’importanza dell’impegno profuso, mettendo in evidenza un evento esterno ai cartelloni, e che cronologicamente precede le date lì contenute: “Maggio sarà ricchissimo di iniziative, con delle domeniche bellissime, e le faremo partire all’insegna del carretto siciliano, con l’inaugurazione dei murales del percorso ‘Gli artisti del carretto’, che sarà domani, sabato 4, alle 18:30, e partirà da piazza Raimondo Cantarella. Una iniziativa realizzata grazie allo straordinario impegno dei ragazzi del Servizio Civile, che non graverà sulle casse comunali e sarà fortemente simbolico e fortemente santantonese”.