5 Marzo 2024

MESSINA -Quattro passi in città tra i Mercatini di Natale e le monumentali chiese

Continuano gli appuntamenti dell’Associazione Centro Storico Messina presieduta da Anthony Greco, che dopo i primi eventi culturali che hanno visto l’esibizione di “Simona Trentacoste Trio” e la mostra fotografica “Scatti di Gusto” di Alessio Merenda, entra pienamente nel clima delle feste con il mercatino di Natale di Piazza Municipio, che ospiterà numerose attività locali a partire dalle 17,00 di oggi.

Passeggiando tra le tipiche casette, con la musica del folclore natalizio, si avrà modo di trovare prodotti artigianali, antichi mestieri, scoprire realtà produttive, prelibatezze della gastronomia messinese e dolci della nostra tradizione. 

Tra gli espositori: La Vecchia Soffitta (riuso e vintage), Ceramiche di Sicilia, Il Forte dell’Arte (ceramiche), Associazione Centro storico (libri antichi), BC Dermo Point (Estetica), Assoexport (presepini e cristalli), Sear Argenti, Coffe Shop (caffè & tanto altro), Pasticceria Briguglio (dolci della tradizione messinese) e Un Vulcano Di Sapori (gastronomia).

Il mercatino non sarà l’unica novità di oggi: l’associazione, infatti, già dalle 18,30, darà il via anche alla prima tappa della manifestazione “Quattro passi a Messina – Il Natale nelle chiese messinesi”, realizzata in collaborazione con la società Discover Messina.  Ad accompagnare i partecipanti sarà l’Architetto Nino Principato, profondo conoscitore della storia della città, che oggi guiderà alla scoperta della Chiesa di San Francesco all’Immacolata.

La Chiesa, che è una delle più imponenti di Messina, conserva la statua argentea dell’Immacolata ed è sede della Confraternita Maria S.S. della Luce, nota in città per la secolare processione notturna del Bambinello Gesù. La partecipazione è gratuita e si concluderà con una degustazione a carico dei partecipanti presso il ristorante “Il Siciliano”, che sosterrà, come da progetto, le attività produttive locali e valorizzerà le eccellenze enogastronomiche.Un pomeriggio ricco di storia e tradizioni, ma anche di svago e spensieratezza.

(foto estrapolata dal comunicato stampa degli organizzatori)