18 Maggio 2024

CATANIA – Inaugurata la Casa del Vino dell’Onav

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi la “Casa del Vino“, la nuova sede istituzionale di ONAV Catania (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) all’interno dei locali dello storico Istituto di Istruzione Superiore Fermi Eredia in via del Bosco, 43 Catania.

A valle di una importante convenzione stipulata fra l’IIS Fermi Erediae l’ONAV, questo primo passo permetterà all’istituto tecnico di avere nei loro locali formazione di qualità e incontri/seminari con le eccellenze produttive enoiche del nostro territorio.

“Un importantissimo passo verso la valorizzazione dei giovani e l’accrescimento della conoscenza dei cittadini, educandoli al bere consapevole e riconoscere la qualità di un vino basandosi su parametri oggettivi di valutazione”, con queste parole, il delegato provinciale e consigliere nazionale ONAV Danilo Trapanotto ha tagliato il nastro insieme alla dirigente scolastico dell’istituto Fermi Eredia Giusy Lo Bianco, con la quale, con entusiasmo e forte coinvolgimento si è deciso di avviare questo percorso insieme.

«Già dalla prossima settimana inizieremo con il nostro 41′ corso per assaggiatori di vino – continua il prof. Trapanotto – e, a seguire, con importanti eventi di approfondimento per formare ed informare i nostri soci e gli splendidi ragazzi di questo istituto, perché collegare le realtà produttive del nostro territorio, con le risorse umane, opportunamente formate, è un grande compito. Facendo sì che i ragazzi rimangano qui e non emigrino a portare le loro qualità in altri territori»

L’evento si è concluso con una prova pratica di analisi sensoriale svoltasi nel laboratorio, appositamente organizzato a questo scopo, che verrà utilizzato proprio dai maestri assaggiatori dell’ONAV per la valutazione dei vini a fini concorsuali e di inserimento nella Guida Prosit dei Vini.

«Aspettiamo con ansia i prossimi eventi- conclude la dirigente scolastica Giusy Lo Bianco- per concretizzare quanto fin qui fatto e ringraziamo l’ONAV per la condivisione e la scelta del nostro istituto quale sede provinciale».

L’Associazione etnea, da sempre dedita alla promozione sociale e culturale nella nostra città delle eccellenze del nostro territorio, si sdoppia e quest’anno accanto alla Casa del Vino, dove si svolgeranno le attività istituzionali, ci sarà un nuovo spazio dedicato invece alle attività operative.