18 Aprile 2024

Tommaso Cannata, Maestro Panificatore per il terzo anno consecutivo Ambasciatore del Gusto DOC Italy Sicilia 2024

Un febbraio ricco di importanti riconoscimenti per il bakery chef messinese Tommaso Cannata: nonostante Cannata Sicilian Bakery non sia tecnicamente una pizzeria, Identità Golose la inserisce con un posto d’onore nella nuova Guida alle Pizzerie e Cocktail Bar d’autore, presentata ufficialmente lunedì 26 febbraio presso il centro congressi di Fondazione Cariplo a pochi passi dalla sua sede milanese. A colpire le sue prelibatezze come l’ormai celebre focaccia messinese (impasto di farine di Maiorca ed Evolutiva, lievito madre, poi ricoperta di scarola, pomodoro a pezzi, acciughe siciliane e tuma, un giro di pepe e d’olio evo Tonda Iblea a chiudere) e il pitone – o pidone – alla messinese, il tipico calzone che riprende più o meno gli stessi condimenti, scarola, acciughe e tuma.

I riconoscimenti proseguono con la nomina del prestigioso titolo di Ambasciatore del Gusto DOC Italy Sicilia 2024, ricevuto per la terza volta consecutiva da andi Associazione Nazionale Doc Italy, nata nel 2013 per promuovere il Made in Italy e premiare le realtà del settore agroalimentare che si distinguono per qualità, sostenibilità, etica e artigianalità – valori che Tommaso Cannata esprime in ognuna delle sue attività tra cui Simenza, il progetto che custodisce la biodiversità dei grani antichi.

Vere e proprie conferma del sempre più importante lavoro che Cannata – terza generazione di una lunga tradizione familiare nell’arte bianca siciliana – sta portando avanti non solo a Messina con la sua Cannata Sicilian Bakery in via Garibaldi 110, ma anche a Milano dove conduce con successo “I Compari“, panificio e gastronomia che racconta a 360 gradi la cultura enogastronomica siciliana.

La maestria e l’esperienza di Tommaso Cannata coniugano l’amore per la tradizione e l’attenzione alle nuove tecniche di produzione e coltivazione biologica. Tutto questo legato ad una filosofia volta al recupero, alla valorizzazione e alla promozione dei grani antichi siciliani, quelli veri, autentici e autoctoni. Da qui nascono i prodotti d’autore del panificio Cannata, in cui la firma immancabile è il lievito madre “Turi”.

“Accolgo con gioia e orgoglio questi importanti riconoscimenti. Da sempre lavoro per portare non solo in tutta la Sicilia ma anche nel resto d’Italia la nostra cultura regionale, le ricette che hanno fatto la storia della mia famiglia e della mia regione, i prodotti che ci rendono unici in tutto il mondo. Ringrazio tutti i partner e le realtà coinvolte, ma anche la mia famiglia e tutti i miei collaboratori che ogni giorno contribuiscono insieme a me alla crescita della Sicilia.” – dichiara con orgoglio il maestro panificatore Tommaso Cannata.