24 Luglio 2024

MOTTA CAMASTRA (Me) – Escursionismo, seminario di aggiornamento. Focus sul settore

MICHELE LA ROSA – Un seminario sull’escursionismo organizzato col patrocinio dell’Amministrazione locale e a cura dell’Organo Tecnico Territoriale Organizzativo del Gruppo  Club Alpino Italiano in Sicilia. L’oggetto dell’iniziativa tenutasi sabato era ” Aggiornamento Culturale Obbligatorio 2019 per accompagnatori di escursionismo CAI di I livello -AE-ANE”. L’obiettivo è stato quello di affrontare tematiche come le nuove linee guida per la formazione e l’avvio d attività nel settore dell’escursionismo, attraverso percorsi formativi e didattici adeguati. In cattedra Liliana Chillè, presidente dell’Otto Escursionismo  Gr Cai Sicilia ed il direttore del seminario Natale Giamboi. Qui sono giunti dalla Calabria e da tutta la Sicilia numerose guide ed accompagnatori di escursionismo . Il sindaco Carmelo Blancato ha auspicato una maggiore collaborazione in questo settore, anche per valorizzare alcuni sentieri naturalistici locali, non scordiamoci che qui Montagna Grande rappresenta una delle vette principali dei Peloritani. La giornata del seminario ha visto diverse fasi, a parte l’aspetto formativo e di approfondimento su linee guida tecniche e giuridiche, è stata l’occasione per affrontare il mondo dell’escursionismo più in generale che riguarda la Sicilia . In questo contesto coinvolte pure le “ Mamme del Borgo”, l’associazione di casalinghe del luogo, ormai conosciute in tutto il mondo e che hanno fatto conoscere ai partecipanti alcuni piatti tipici locali. I partecipanti hanno avuto modo di scoprire anche il caratteristico borgo che domina l’Alcantara. Il seminario oltre agli aspetti formativi è stato quindi una preziosa parentesi di riflessione per analizzare l’escursionismo in Sicilia e Calabria, tra aspetti normativi, problematiche e prospettive di rilancio che può rappresentare anche in termini turistici per far scoprire il territorio attraverso professionalità e organizzazione dei servizi. Il CAI Sicilia svolge un ruolo importante in questo contesto, da qui la necessità anche di “formare” ed aggiornare tutte quelle pèrofessionalità che lavorano in questo campo, in virtù anche di legislazioni sempre più attente ma anche di turisti ed escursionisti sempre più esigenti.