16 Luglio 2024

GIARDINI NAXOS – Provvedimenti per contrastare la diffusione del Covid 19

Il sindaco della città turistica ha emesso una nuova ordinanza per affrontare l’emergenza ed il rischio di ulteriore diffusione del Covid 19. Qui il rischio è più alto che altrove visto che in questo periodo aumentano i turisti e vi sono diversi locali pubblici per eventi e sale da ballo. Riportiamo integralmente l’ordinanza del sindaco Pancrazio Lo Turco, emessa in prossimità del periodo più critico dell’anno, il Ferragosto, dove il rischio di assembramento è alto.

ORDINANZA SINDACALE
N. 48 DEL 10.08.2020

OGGETTO: Ordinanza ex art. 50 D. Lgs. 267/2000 – Misure per contrastare la diffusione del virus COVID-19 in attuazione e integrazione dell’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 31 del 9 agosto 2020.

⚠️ORDINA⚠️

FINO AL 10 SETTEMBRE 2020 COMPRESO,
salvo eventuali proroghe e/o revoche che verranno disposte con provvedimenti statali e/o regionali, in ottemperanza alle disposizioni di cui all’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 31 del 9 agosto u.s.,
⛔ divieto di tutte le attività esercitate al chiuso in sale da ballo, discoteche e locali assimilati e, per l’esercizio di attività all’esterno, fermo il principio del distanziamento interpersonale, il limite massimo del 40% dell’afflusso di pubblico normalmente autorizzato, con applicazione – quale testo base e in sostituzione di ogni altra diversa regolamentazione – delle Linee guida del 9 luglio 2020, e successive modificazioni e/o integrazioni, approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome;
❌l’applicazione delle medesime disposizioni anche se l’attività di ballo è offerta dagli esercenti l’attività di ristorazione, somministrazione di bevande, pizzerie, lidi ed ulteriori esercizi commerciali;
❌l’obbligo per gli utenti, anche a parziale modifica e integrazione delle sopra citate Linee guida, di indossare sempre la mascherina negli ambienti al chiuso e all’esterno;
riservandosi di inibire l’esercizio di ciascuna attività in caso di mancato rispetto delle richiamate prescrizioni e fino al loro ripristino;

NELLE NOTTI DEI GIORNI 14 e 15 AGOSTO 2020:
-❌l’obbligo per ciascun esercizio commerciale – qualificabile ai sensi dell’art. 1 della Ordinanza P.R.S. 31/2020 de qua – che intenda promuovere eventi aperti al pubblico in tali notti, tenuto conto della necessità di assicurare una adeguata prevenzione del rischio di contagio, di comunicare tale decisione al Comune e alla Prefettura competente per territorio entro le 48 ore antecedenti;
– ⛔ l’assoluto divieto di assembramento, il limite massimo del 40% della capienza, l’obbligo di utilizzare spazi all’aperto e di indossare la mascherina come già sopra specificato;
– ⛔ il divieto di svolgimento di manifestazioni pubbliche e/o di eventi aggregativi in aree demaniali (anche in spiaggia) ricadenti sul territorio comunale, al fine di evitare forme di assembramento.