16 Luglio 2024

Forza Italia Giovani, rinnovata la mappa dei coordinatori in Sicilia

Nuove energie per rafforzare l’azione politica azzurra

Si è insediato il rinnovato gruppo dirigente siciliano di Forza Italia Giovani, a seguito delle designazioni del coordinatore nazionale, l’on. Stefano Benigni, ratificate assieme al coordinatore regionale Antonio Montemagno. In campo, quindi, i nuovi coordinatori provinciali e il nuovo coordinatore della Grande città di Catania. Si tratta di Orazio Rubino, coordinatore provinciale di Palermo; Andrea Paparo, coordinatore provinciale di Catania; Gianluca Maria Casella Mariola, coordinatore provinciale di Messina; Igor Di Caro, coordinatore provinciale Agrigento; Martina Selvaggio, coordinatore provinciale Caltanissetta; Giovanni Martorana, coordinatore provinciale Enna; Leandro Marino, coordinatore provinciale Siracusa; Enrico Pellegrino, coordinatore provinciale Trapani.
Gorgui Diagne è stato indicato quale quale coordinatore Grande Città di Catania.

«Anche in Sicilia abbiamo messo in campo i nostri giovani migliori, che hanno già dimostrato sui territori il loro valore, e che sono pronti a mettersi in gioco per il rilancio di Forza Italia – commenta Stefano Benigni, deputato e coordinatore nazionale di Forza Italia giovani – Hanno entusiasmo, passione, grandi capacità e una forte determinazione. Sono certo che sapranno portare avanti le nostre battaglie, dando voce e rappresentanza ai tanti giovani siciliani che si riconoscono nei nostri valori e nelle nostre idee», conclude.

«Dallo scorso maggio – afferma il coordinatore regionale Antonio Montemagno – siamo a lavoro per riorganizzare il movimento giovanile azzurro in Sicilia, la casa naturale di tutti i giovani che si riconoscono negli ideali di libertà e nei valori popolari ed europeisti a cui Silvio Berlusconi ha dato voce fin dal 1994. Oggi presentiamo una squadra fatta di talenti che non assumono un ruolo solo per la loro età, ma perché hanno già dato prova di capacità e competenze sul territorio. Siamo felici di aver assemblato un bel gruppo rappresentativo di tutte le nove province, in piena sinergia con il nostro leader Stefano Benigni e la classe dirigente di Forza Italia, a partire dal coordinatore Marcello Caruso fino si nostri deputati regionali e ai coordinatori provinciali. Dopo la dipartita del nostro caro e indimenticabile Presidente Berlusconi e la nomina di Antonio Tajani a segretario nazionale, per noi di Forza Italia si apre una nuova fase e tante nuove sfide. Saremo già protagonisti – conclude Montemagno – l’8, 9 e 10 settembre per la festa di Azzurra Libertà a Gaeta».