27 Maggio 2024

GOLE ALCANTARA – Da tutta la Sicilia e non solo per “L’inferno di Dante”. Si prosegue fino al 3 settembre

Turismo culturale in uno dei siti naturalistici più conosciuti al mondo

MICHELE LA ROSA – Almeno 1 volta bisogna assistere a qualcuna di queste rappresentazioni. Solo così si riesce a cogliere la magia di uno spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito ad ogni serata. Sembra quasi strano definire che la location de “L’inferno di Dante” sia invece  un …..paradiso naturalistico così come vengono definite le Gole Alcantara. E vista la grande richiesta la produzione ha già annunciato nei giorni scorsi che le rappresentazioni andranno avanti sino al 3 settembre. Non ci soffermiamo qui a fare recensioni o presentazioni allo spettacolo  che è una drammaturgia per la regia di Giovanni Anfuso e che in molti hanno definito uno “spettacolo colto e popolare allo stesso tempo” , ovvero una versione della Divina Commedia in grado di essere seguita, apprezzata, da un pubblico più vasto. Ancora una volta una versione e formula vincente quella degli organizzatori, ovvero  Buongiorno Sicilia e Vision Sicily, che grazie al Parco Botanico e Geologico delle Gole Alcantara  trova qui la sua perfetta collocazione scenica ed organizzativa. Un cast d’eccezione, un gioco di luci e suoni in perfetta armonia con i testi e soprattutto i luoghi, rendono tutto più suggestivo, con il pubblico a pochi centimetri dall’acqua del fiume Alcantara che assiste in perfetto silenzio a ciò che accade sulla sponda opposta del fiume diventato set naturale di quei testi di Dante e della Divina Commedia. E da luglio recensioni ed articoli si susseguono su riviste e quotidiani nazionali, così come vari servizi sui canali televisivi più importanti della rete. Un successo forse ancora maggiore delle edizioni precedenti e che conferma come uno stesso sito turistico, grazie alle capacità organizzative ed imprenditoriali di chi lo ha fatto conoscere nel mondo, leggi famiglia Vaccaro,  possa essere contemporaneamente  un sito per un turismo più d’avventura o da divertimento, come i turisti che qui vengono di giorno a fare il bagno e la tintarella, o escursionistico come chi ama risalire il corso d’acqua o le varie escursioni, e poi trasformarsi di sera in un sito per eventi culturali ed un turismo più d’elite, più interessato al teatro, alla letteratura, all’arte in genere. Certo è che in queste sere per “l’Inferno Di Dante” sono giunti da tutta la Sicilia, bastava ascoltare il pubblico in attesa di entrare per sentirne accenti e dialetti delle diverse province, così  come tanti turisti ospiti negli alberghi del taorminese o di Catania provengono da altre regioni italiane. E a parte il pubblico numerose diverse presenze importanti in queste sere tra la gente, come produttori e registi tv, rappresentanti istituzionali, giornalisti. Ma le Gole Alcantara non sono solo il set dei testi di Dante, in questi anni sono stati la location  di varie produzioni cinematografiche e anche di varie produzioni tv scientifiche. L’inferno di Dante conferma la particolarità di questi luoghi diventando un set naturale, dove testi e personaggi trovano la loro dimensione naturale adattata alla trama, alle scene. La location naturale quindi ha reso particolarmente interessante la versione di Giovanni Anfuso che ha curato la regia e la drammaturgia, ma il successo dell’evento  è dovuto  quasi certamente anche alla perfetta  organizzazione logistica e ai servizi che la location offre grazie al Parco Botanico e Geologico delle Gole Alcantara(da non confondere con l’Ente Parco fluviale dell’Alcantara, ndr), grazie all’impegno e alla capacità imprenditoriale dei fratelli Vaccaro, ovvero Alessandro, Maurizio, Nino, che in questi anni hanno fatto diventare le Gole una delle principali mete turistiche siciliane. 

Le repliche dello spettacolo, due a sera, sono state prorogate fino al tre settembre (26-27-31 agosto e 1-2-3 settembre), i biglietti possono essere acquistati on line su Boxoffice Sicilia (www.boxofficesicilia.it) o nel Botteghino delle Gole aperto nei giorni degli spettacoli dalle 19.30. Per informazioni si può chiamare o scrivere al numero di Buongiorno Sicilia (347 638 0512). Altre notizie, anche curiosità sullo spettacolo sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/InfernoDiDanteOfficial/