25 Luglio 2024

LINGUAGLOSSA – Tra l’Etna e le “Piazze del gusto” seconda edizione

Un weekend all’insegna del buon bere e del buon mangiare a Linguaglossa il 26, il 28 e il 29 ottobre.

Michele la Rosa – Ottobre, mese di sagre e feste dedicate al cibo e ai prodotti agroalimentari della nostra Sicilia, dell’Etna. Un weekend di degustazioni, cooking show, convegni, mostre e musica, per scoprire i sapori unici dei prodotti delle nostre vulcaniche terre. L’evento “Piazze del Gusto2 giunge alla sua seconda edizione, un nuovo appuntamento enogastronomico, un viaggio tra i sapori nel centro storico della Città: piazze e vie del paese allestite per dare la possibilità al visitatore di apprezzare l’elevato pregio dei prodotti e dei preparati della tradizione locale.
Le produzioni di vino, olio extravergine d’oliva, nocciola e salsiccia , fanno di Linguaglossa un punto di riferimento dell’enogastronomia regionale: le caratteristiche pedoclimatiche del versante Nord dell’Etna conferiscono ai prodotti sapori inconfondibili.
La manifestazione vuole essere un piccolo villaggio dei sapori dove gustare una vasta selezione di prodotti con marchio di tutela (DOC, DOP, Presidio Slow-Food) e apprezzare la loro unicità. “ L’evento nasce dall’idea di coniugare due grandi risorse che caratterizzano la nostra cittadina e il suo territorio, da un lato con il patrimonio urbanistico, ricco di piazze, strade ed angoli suggestivi, dall’altro i prodotti enogastronomici di eccellenza, olio DOP Etna, Vino Etna Doc, nocciole e salsiccia al ceppo. Questa combinazione di fattori rappresenta una peculiarità di Linguaglossa che vogliamo rafforzare.” -afferma il primo cittadino di Linguaglossa Luca Stagnitta .La seconda edizione prevede 3 convegni tematici, una master class dedicata ai rosati dell’Etna e una mostra di sculture in pietra lavica.
“ Il nostro obiettivo è quello di offrire ai visitatori un percorso inconfondibile di gusti che rappresentano la nostra terra e puntare soprattutto sulla qualità dell’esperienza, divenendo così un volano per la valorizzazione del nostro comprensorio” – dice Renato Barletta, Assessore al Turismo , politiche di promozione del territorio e dei prodotti tipici .