23 Maggio 2024

GOLE ALCANTARA – Ricco programma per la Giornata internazionale per la salvaguardia del Pianeta

Foto di repertorio ph Michele La Rosa

MICHELE LA ROSA – Non solo un sito turistico, ma anche centro per la promozione di attività scientifiche, culturali, e di eventi. Diverse le iniziative in programma e che vedranno la loro location naturale  in questa zona di confine condivisa tra la Città Metropolitana di Messina e quella di Catania, ovvero con i comuni di Motta Camastra e di Castiglione di Sicilia, una serie di eventi con relatori importanti in vari settori. Un convegno sull’Agricoltura sostenibile, un meeting sul Turismo verde e un laboratorio didattico dedicato ai ragazzi: aprirà  il programma della Giornata internazionale per la salvaguardia del Pianeta che si svolgerà lunedì 22 aprile nel Parco Botanico e Geologico delle Gole dell’Alcantara.

L’iniziativa, organizzata nell’ambito del Progetto Alcantara dallo stesso Parco botanico e geologico – in sintonia con il Comune di Motta Camastra e con il Parco Fluviale dell’Alcantara, guidato dal commissario Santi Trovato e dalla direttrice Valentina Tamburino – prevede anche, come ha spiegato Alessandro Vaccaro, titolare con i fratelli della struttura, che i residenti della Valle possano in quel giorno visitarla gratuitamente.

La giornata sarà aperta alle dieci del mattino dal convegno Agricoltura sostenibile nella Valle Alcantara, con interventi di Antonino e Andrea Vaccaro, dell’Azienda agricola TerrAlcantara, di Sebastiano Vecchio, dirigente dell’Osservatorio per le malattie delle piante di Acireale, di Nunzio Priolo, dirigente del Parco fluviale, di Giovanni Cavallaro, dirigente dell’Ispettorato delle foreste di Messina e di Salvatore Urzì, responsabile della Irritec, azienda che progetta e realizza impianti di irrigazione.  Nel corso del convegno sarà presentato un esempio concreto di agricoltura sostenibile con una visita al nuovo agrumeto di TerrAlcantara.

Dall’agricoltura al turismo per passare al meeting su “Turismo sostenibile nella Valle dell’Alcantara”  che vedrà  intervenire alle ore  12 l’assessore regionale al Turismo Elvira Amata e a seguire  gli interventi del sindaco di Motta Camastra Carmelo Blancato, di quello di Francavilla di Sicilia Vincenzo Pulizzi e di Maurizio Vaccaro, del Parco botanico e geologico Gole Alcantara (anche nelle vesti di presidente del Consorzio turistico Taormina-Alcantara-Etna). Ci saranno poi Angelo Maimone, direttore tecnico di CitybySee e Beltour viaggi, Martine Fender, presidente dell’Agttm che raggruppa le guide turistiche di Taormina e del Messinese, Antonio Tavilla, coordinatore del corso guide ambientali Lagap, e Saro Gugliotta, presidente di Associbo Sicilia.

“Implementare sempre più il turismo sostenibile ed esperienziale – ha detto l’assessore Amata – è uno dei nostri obiettivi, in coerenza con le aspettative del viaggiatore. Colgo in tal senso una piena sintonia tra le attività svolte dal Parco Botanico e Geologico Gole Alcantara che si appresta a celebrare la Giornata Mondiale della Terra con un ricco programma di iniziative e la programmazione dell’Assessorato. Un’occasione davvero significativa per contribuire a promuovere in sinergia utili momenti di attrazione turistica sul territorio”.

E sinergia era stata la parola d’ordine dell’incontro su Al Qantarah, un ponte lanciato verso il futuro svoltasi il 16 marzo scorso nell’aula consiliare del Comune di Motta Camastra. La sessione turistica si concluderà con un tour su shuttle elettrici del Parco Gole Alcantara alla scoperta dei sentieri e dei servizi offerti dalla struttura.

Nel pomeriggio  alle 16.30, la giornata proseguirà con il Laboratorio didattico dal titolo Riciclo e rinascita verde per la salvaguardia del bene comune”, dedicato a bambini e ragazzi delle scuole del comprensorio e della parrocchia di Francavilla. Saranno accolti dagli allievi della banda musicale di Motta Camastra, diretta dal maestro Alessandro Indiana, e apprenderanno i principi e le modalità del riciclo dei rifiuti, anche in modo creativo. Iniziativa questa particolarmente gradita dall’assessore Amata per il coinvolgimento dei più giovani e dei bambini per educarli alla salvaguardia dell’Ambiente”.

Tra gli interventi di quest’ultima sessione, quelli di Alessandro Vaccaro, di Maria Rita Lo Giudice, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Francavilla, padre Gerry Currò, parroco dello stesso Comune, e di Rosario Santamaria, responsabile tecnico della Traina srl, incaricata della raccolta differenziata dei rifiuti a Francavilla.

Incontro che giunge in una fase dove la stagione turistica è ormai avviata e servirà a dare spunti di riflessione sulle varie tematiche affrontate dagli oratori e dove le Gole Alcantara rappresentano ormai una meta immancabile nei tour di Sicilia.