17 Luglio 2024

TAORMINA – Gran Galà d’Autunno, la cena di beneficenza con 7 Chef stellati della Sicilia

Il 16 ottobre le Stelle Michelin della Sicilia si uniscono al San Domenico Palace

Il 16 ottobre, in occasione della Giornata Internazionale dell’Alimentazione, sette Chef stellati della Sicilia d’eccezione si uniscono nella magnifica cornice del San Domenico Palace, Taormina, un Hotel Four Seasons, per dare vita ad una cena inedita e speciale, il cui ricavato verrà devoluto al Banco Alimentare della Sicilia.

Sono il Direttore Lorenzo Maraviglia e l’Executive Chef Massimo Mantarro ad accogliere, per la prima volta, i grandi nomi della ristorazione siciliana, nell’iconico indirizzo nel cuore di Taormina. Un evento senza precedenti, che prende vita nella magnifica Sala Chiesa del San Domenico Palace, Taormina, un Hotel Four Seasons e che vede la collaborazione di più ristoranti stellati Siciliani e dei loro Chef, uniti dalla stessa missione – il supporto della beneficenza locale.

Lo Chef Massimo Mantarro, insieme a Vincenzo Abagnale, Executive Pastry Chef del Ristorante Principe Cerami (1 stella Michelin) si uniscono a Giuseppe Amato, World Best Pastry Chef 2021 Les Grandes Tables du Monde, Pietro D’Agostino del Ristorante La Capinera (1 stella Michelin) di Taormina, Nino Ferreri del Ristorante Limu (1 stella Michelin) a Bagheria (PA), Giuseppe Raciti del Ristorante Zash (1 stella Michelin) a Riposto (CT) e Giovanni Santoro del Ristorante Shalai (1 stella Michelin) a Linguaglossa (CT) – per un menu studiato e creato appositamente per questo speciale benvenuto all’autunno, dedicato all’isola che questi grandiosi Chef celebrano nei loro piatti.

Menu
Aperitivo di benvenuto (Chef Massimo Mantarro)

Gambero tonic (Chef Pietro D’Agostino)

“Coniglio nel bosco” spuma di patata affumicata al rosmarino, ragù di coniglio alla cacciatora, erbe spontanee e polveri d’autunno (Chef Nino Ferreri)

Tortello di pasta all’uovo “radici, tuberi, funghi e tartufo” (Chef Giuseppe Raciti)

Manzo brasato e glassato con fondo di cottura, genovese di cipolla bianca e caponatina cotta al barbecue (Chef Giuseppe Santoro)

Come un cappuccino alle castagne e tartufo bianco
(Pastry Chef Vincenzo Abagnale e Giuseppe Amato)

L’evento prende vita grazie al prezioso supporto e alla collaborazione di tutti gli Chef coinvolti e dei preziosissimi sponsor (in ordine alfabetico): Agrimontana (castagne e frutta secca)Baglio di Pianetto (vini)Cottanera (vini)Dai Pennisi macelleria (carne per il piatto di Santoro)Domori (cioccolato)Feudo Maccari (vini)Giulio Greco (fotografo)Gorghi Tondi (vini)Graficatre Tipolito (tipografia)Iblea (funghi & tartufi)Monteleone (vini); Pesce Azzurro Srl – Flli Lo Re (pesce per il piatto di D’Agostino); Siac Food (farina)Steinbrück (Champagne di benvenuto)Viviana Calderone, Francesco Frudà, Marco Patti (intrattentimento musicale)Villeroy & Boch (piatto cadeau)Volcano Gin (gin)Taoflora (decorazioni floreali)Tenuta di Fessina (vini)Tosco Bosco (tarfufo).