23 Aprile 2024

ALLERTA METEO – disposta chiusura scuole per lunedì 23 gennaio

 La pioggia aumenta di ora in ora. Si teme per stanotte e domani. Già diversi sindaci hanno disposto la sospensione delle attività scolastiche per domani e limitazioni alla circolazione delle auto.

Ecco alcuni dei Comuni che hanno già emesso l’ordinanza di chiusura delle scuole.

GIARRE – IL Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, dopo costante monitoraggio presso la struttura di Protezione Civile, ha emanato Ordinanza di sospensione di tutte le attività didattiche delle scuole giarresi di ogni ordine e grado, pubbliche e privati, per domani Lunedì 23 gennaio 2017.

GIARDINI NAXOS – Per motivi di viabilità, sicurezza ed incolumità pubblica, la chiusura di tutte le scuole di ogni  ordine e grado per il giorno 23.01.2017.
Salvo il perdurare delle condizioni meteo avverse, la riapertura delle scuole sarà posticipata.

LETOJANNI – Il Sindaco ha diramato provvedimento monocratico segnalando lo stato di allerta e sospendendo l’attività didattica delle scuole esistenti in loco il  giorno 23 gennaio 2017.

MISTERBIANCO – In seguito all’allerta meteo diffuso dalla Protezione civile regionale, con codice rosso, nella giornata di domani, nelle scuole del territorio comunale l’attività didattica sarà sospesa a scopo precauzionale.  Lo ha deciso l’Amministrazione comunale di Misterbianco con ordinanza del sindaco Nino Di Guardo  che questo pomeriggio ha disposto la chiusura delle scuole.

CASTIGLIONE DI SICILIA – Ordinanza del sindaco pure qui che intima la sospensione delle attività scolastiche per lunedì 23 gennaio.

I cittadini sono dunque invitati alla massima prudenza ed uscire di casa il meno possibile.

CATANIA – Il sindaco  Enzo Bianco, dopo una consultazione con gli esperti della Protezione civile, ha confermato l’ordinanza che prevede che l’attività didattica nelle scuole di Catania domani sarà sospesa a scopo precauzionale. Nell’ordinanza si dispone anche il divieto di circolazione dei mezzi a due ruote, che non potranno dunque transitare fino alle 24 di domani.