23 Giugno 2024

TAORMINA- Firmato protocollo d’intesa per promuovere la Sicilia durante il G7

Michele La Rosa

Presentate una serie di iniziative in vista del G7 a cura della Regione Sicilia. Conferenza stampa congiunta oggi pomeriggio alla presenza degli assessori regionali Anthony Barbagallo  (Turismo), Antonello Cracolici  (Agricoltura) e Carlo Vermiglio (Beni Culturali). ” Siamo pronti per questo grande evento,ringrazio ancora Renzi per aver scelto Taormina, ma è  un obiettivo ed un evento che rende orgogliosa  tutta la Sicilia” – ha affermato il sindaco Eligio Giardina intervenendo all’incontro. ” Metteremo in mostra il meglio dei nostri tesori, a partire dalle opere di Antonello da Messina, ma anche i nostri reperti archeologici e i nostri monumenti ” dice Carlo Vermiglio, assessore ai Beni Culturali. ” Vi sono in programma una serie di eventi che riguardano Taormina, Giardini Naxos ma anche altri centri,  e location come Radice Pura a Giarre, per i giornalisti ed ospiti che qui giungeranno in occasione del G7″ – evidenziava Barbagallo, assessore regionale al Turismo. ” Finalmente facciamo sistema, riusciamo a lavorare per un obiettivo unico tutti insieme,  come questo del G7, come assessorato abbiamo garantito aiuto ed assistenza ma adesso puntiamo a far conoscere le nostre eccellenze agroalimentari, in questo contesto abbiamo pensato di organizzare anche un tour, riservato ai giornalisti, nelle cantine dell’Etna.” – affermava Cracolici assessore regionale alle politiche agricole. “Finalmente è  luce, finalmente si lavora in sinergia e si parla di sistema, in questa occasione si percepisce l’importanza di affrontare insieme alcune tematiche e risolvere i problemi” affermava  invece Italo Montella in rappresentanza delle 3 associazioni di albergatori della zona ( Taormina, Giardini Naxos, Letojanni). Alla conferenza stampa ha fatto seguito la firma del protocollo d’intesa tra la Regione, quindi i 3 assessorati presenti, il comune di Taormina e Giardini Naxos, il Parco Archeologico di Naxos, il GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara, Il GAL Peloritani,  unitamente ad altri enti, associazioni, organizzazioni varie delle quali daremo notizia in un successivo articolo. Il protocollo d’intesa, così come anche evidenziato da Daniela  Lo Cascio,   responsabile dei locali Servizi Turistici Regionali di Taormina,  rappresenta una piattaforma programmatica per organizzare e coordinare gli eventi durante il  G7 di fine maggio. Il gran numero di giornalisti accreditati, gli ospiti vip presenti, insomma rappresentano una vetrina mondiale per la Sicilia, da qui la necessità di far conoscere il meglio dell’isola, non solo in termini di paesaggi ,arte, storia e prodotti, ma anche in termini di servizi.