23 Maggio 2024

TAORMINA – Congresso “la Medicina del Sonno nell’Uomo e nella Donna”

Michele La Rosa – La Città turistica pronta ad ospitare  un importante congresso medico . In programma dal 4 al 6 ottobre , presso l’hotel Diodoro, difatti ci sarà  il ” Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS)” . L’iniziativa  costituisce l’occasione di incontro annuale della comunità ipnologica italiana. L’AIMS riunisce specialisti di varie discipline attivi negli ambiti della medicina del sonno e della ricerca clinica e di base sul sonno. Il tema portante del XXVIII Congresso sarà “La Medicina del Sonno nell’Uomo e nella Donna Differenze e Specificità di Genere”, pertanto ci sarà apertura ad interventi che metteranno a confronto l’approccio delle varie discipline con le problematiche del sonno che si possono presentare nei diversi generi, allo scopo di integrare elementi inerenti la ricerca di base, la fisiologia e la clinica. Presidente del Congresso è la Prof.ssa Rosalia Silvestri che nella presentazione ufficiale testualmente scrive ” Il tema cardine del congresso di quest’anno sarà la rilevanza del genere nell’orientare la specificità dei disturbi del sonno e le diverse conseguenze di questi nei due generi.
A fronte di un’aumentata prevalenza dell’OSA e del disturbo comportamentale in fase REM
(RBD) nel sesso maschile, sappiamo che l’insonnia e la depressione rappresentano esempi
importanti di una patologia declinata al femminile e di cui la donna subisce il maggiore impatto sulla qualità della vita e nella senescenza. Altrettanto dicasi per la cefalea e la malattia di Alzheimer che nell’alterazione del sonno riconoscono importanti meccanismi patogenetici, per non parlare di quei disturbi del sonno, come la RLS e l’OSA che nella donna risultano strettamente legati alle fasi del ciclo riproduttivo dalla gravidanza alla menopausa Le occasioni di aggiornamento con relatori nazionali ed internazionali riguarderanno temi trasversali ai diversi generi con importanti implicazioni diagnostiche e terapeutiche, come i disturbi del ritmo circadiano, disturbi del movimento, quelli respiratori, le patologie neurodegenerative e le insonnie.”

 

Qui il programma completo :

Programma_AIMS