15 Aprile 2024

CATANIA – Pon Metro, consegnata ai catanesi la rinata piazza Franco Battiato

Finalmente completati e consegnati ai cittadini di Catania i lavori di rigenerazione e riqualificazione dell’ex piazza Nettuno, ora intitolata a Franco Battiato per via del completamento della procedura di denominazione, cuore del Lungomare posizionata a strapiombo sul mare del litorale roccioso del capoluogo etneo.

A rimuovere il simbolico nastro di delimitazione del cantiere, è stato l’assessore alle Politiche Europee Sergio Parisi che insieme al direttore della Direzione Politiche Comunitarie Fabio Finocchiaro e  al dirigente della transizione ecologica Paolo Di Caro, da oltre due anni con la precedente amministrazione del sindaco Pogliese prima e quella del sindaco Trantino negli ultimi sei mesi, hanno promosso e realizzato il restyling della nuova piazza, utilizzando i fondi Ue del Pon Metro della programmazione 2014-2020.

L’area che adesso ospita attrezzi sportivi e giochi per bambini, arredi smart, una nuova pavimentazione e sedute all’interno dell’area ma anche aree a verde rigenerate, fa parte del progetto “Catania Spazio Sport”, che proprio grazie ai fondi comunitari sta rivoluzionando il tessuto urbano, elevando lo sport a strumento di benessere, inclusione e socialità.

L’intervento ha previsto il totale rifacimento del campo da pallacanestro, omologabile per partite di basket 3X3; due ampie zone fitness; la creazione di due nuove aree anche per uso di carattere sociale, tempo libero e divertimento dei più piccoli, realizzando un complessivo ampio spazio dal valore strategico, anche per la straordinaria posizione di affaccio sul mare, dopo anni di degrado.

“Questa è la piazza simbolo del progetto “Catania Spazio Sport” con il quale, grazie ai fondi comunitari, siamo riusciti a riqualificare ben 15 piazze cittadine segnando una vera propria rivoluzione del tessuto urbano – ha commentato l’assessore Sergio Parisi -. Nonostante i problemi che abbiamo dovuto affrontare all’inizio di questi lavori, siamo riusciti a recuperare e a riconsegnare nuovamente ai cittadini un’area polivalente, dal grande richiamo e che oggi è intitolata a un altro simbolo di Catania, Franco Battiato. Oltre alla Direzione Politiche Comunitarie, con cui abbiamo creduto fortemente in questo progetto, un ringraziamento va al sindaco Enrico Trantino e alla Giunta che hanno sostenuto questo nostro progetto, avviato già con la precedente amministrazione di Salvo Pogliese che con me e lo stesso Trantino, che ne era anch’egli assessore, ha progettato e posto le basi per contribuire con tanti nuovi spazi moderni e attrezzati, consegnati alla città, a innalzare i livelli di qualità della vita a Catania”.

Tra i presenti anche l’assessore comunale al Bilancio Giuseppe Marletta, una folta rappresentanza di consiglieri comunali e di circoscrizione, la presidente regionale della Federazione Basket Cristina Correnti e il presidente del Coni Enzo Falzone.

Sullo schema delle altre aree riqualificate, anche Piazza Franco Battiato è dotata di lampade fotovoltaiche, panchine smart e colonne per ricaricare i mezzi elettrici, proprio a ridosso della pista ciclabile rimessa a nuovo e un impianto di videosorveglianza.

Le attrezzature della Piazza, complice uno splendido sole, sono state subito prese d’assalto da famiglie, bambini e sportivi di ogni età che hanno popolato di dolori e allegria lo spazio.

Piazza Battiato chiude il “trittico”, con Piazza Sciascia e Piazza Europa, delle aree a ridosso del lungomare di Catania rese fruibili dai cittadini e trasformate in luoghi di aggregazione e di promozione di stili di vita sani attraverso la pratica sportiva aria aperta.