15 Aprile 2024

Ferrovia Fs Alcantara – Randazzo, verso la riattivazione. Conferenza Stampa in programma

Michele La Rosa – Saranno 13 i chilometri riattivati in una prima fase. I cantieri avviati riguardano un primo tratto della ferrovia dell’Alcantara. Venerdì 15 marzo presso la Stazione di Taormina-Giardini,  ci sarà una conferenza stampa dove sarà illustrato il cronoprogramma dei lavori propedeutici alla riapertura in chiave turistica dei primi 13 chilometri della linea ferroviaria Alcantara – Randazzo. Interverranno il Direttore Generale della Fondazione FS Italiane Luigi Cantamessa, il Direttore della Direzione Operativa Infrastrutture Territoriale di RFI Palermo Carmine Rogolino e l’Assessore al Turismo della Regione Siciliana Elvira Amata.   Dopo la conferenza stampa  la delegazione di giornalisti e di rappresentanti istituzionali, con un un minibus, faranno tappa nei principali cantieri attivi lungo la linea. Risvolti importanti per la storica ferrovia della Valle, la sua riattivazione è attesa da decenni e rappresenta un importante strumento di mobilità appena riattivata. L’obiettivo è comunque riuscire ad ottenere la riattivazione di tutta la tratta ferroviaria fino a Randazzo, creando anche un servizio pubblico di trasporto e non solo di carattere turistico: qui la zona la domenica e i festivi è completamente priva di servizi di traporto pubblico . Intanto tra le varie province sta crescendo il movimento che chiede la cosidetta “Ferrovia dei 4 Parchi” e che chiede e sogna una ferrovia che colleghi l’Alcantara alle Madonie, attraversando pure i parchi dell’Etna e dei Nebrodi, interessando così pure l’attuale tracciato Fs Alcantara – Randazzo il cui progetto iniziale prevedeva un collegamento addirittura fino al Dittaino (En).