27 Maggio 2024

GIARRE – Pronti per la Gara Nazionale degli Istituti Alberghieri, martedì cerimonia di inaugurazione

Avvincente gara tra istituti scolastici . La città ionica diventa capitale della kermesse che coinvolgerà scuole da tutta Italia. Prende il via la sera di martedì 7 maggio la Gara Nazionale degli Istituti Alberghieri, patrocinata dalla Città metropolitana di Catania. Sede della manifestazione è l’IPSSEOA “Giovanni Falcone” di Giarre, vincitore dell’ultima edizione della competizione, che è riservata agli studenti meritevoli del IV anno degli istituti professionali alberghieri del territorio nazionale. Ventisei gli istituti in gara, per lo più provenienti dal Nord-Est, una macro-area del nostro Paese caratterizzata da produzione, strategie e politiche di marketing particolarmente avanzate nel campo alberghiero.

La cerimonia di apertura della Gara si terrà in un noto albergo, dove i giovani alla presenza delle autorità e dei docenti potranno approfondire alcuni aspetti del loro settore di studio e stringere sinergie in raccordo con il mondo del lavoro. Il sindaco metropolitano Enrico Trantino ha delegato a rappresentarlo il capo di gabinetto della Città metropolitana, Gian Luca Emmi. Alla cerimonia di inaugurazione saranno anche presenti il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Giuseppe Pierro, e la dirigente scolastica Monica Insanguine.

L’indomani si entrerà nel vivo della gara con le prove in tre distinti settori (enogastronomia cucina e pasticceria; sala, bar ed enologia; accoglienza turistica e territorio). Al latere della competizione la mattina di mercoledì 8 si terrà a Taormina il convegno “Valorizzazione del territorio etneo fa cielo e terra” rivolto ai dirigenti e ai docenti accompagnatori. Relatori: Carmela Cappa storica dell’arte, Boris Behncke vulcanologo, Giovanni Santoro executive chef una stella Michelin, Pasquale Di Nunno dirigente tecnico del Ministero dell’Istruzione.

La cerimonia di premiazione della Gara Nazionale degli Istituti Alberghieri si terrà a Giarre il 10 maggio, durante una serata di Gala presentata da Salvo La Rosa alla presenza delle autorità e di Ivan Albo, delegato dal sindaco metropolitano Trantino. Saranno proclamati i vincitori della competizione che – oltre a rappresentare un momento di verifica delle conoscenze, abilità e competenze raggiunte – è anche una occasione di scambio di esperienze tra realtà socioculturali diverse ed una opportunità per la valorizzazione e visibilità del nostro territorio e dei suoi prodotti.