20 Giugno 2024

TAORMINA – Taomoda Gold in passerella gli stilisti del futuro

Michele La Rosa – Serata di gala per TaoModa. Calato il sipario al teatro Antico si pensa già all’edizione 2019. Il Teatro Antico sabato sera ha affascinato ancora una volta tutti: giornalisti, ospiti vip, stilisti.  Qui Violante Placido e Alessio Boni  sono stati insigniti dei Tao Awards 2018  durante l’evento presentato da Cinzia Malvini giornalista de La 7 e Angelo Mellone capostruttura di Rai 1.   Moda, design, formazione, arte, cultura e sana nutrizione hanno coinvolto ogni giorno, per una settimana, un pubblico numeroso e di grande richiamo sono state le mostre Contemporary Fashion & Design e la special exibition #saveBorsalino (di cui la stampa ha parlato fino in Brasile) allestite nello storico Palazzo Duchi di Santo Stefano. Il Gala conclusivo ha visto partecipare  ospiti di prestigio e un parterre d’eccezione, tra questi pure l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Sandro Pappalardo e Mario Boselli Presidente della Camera Nazionale della Moda. Sul palcoscenico del Teatro Antico, oltre al Gala della moda che ha visto sfilare le collezioni fw 2018/19 di maison internazionali, sono stati insigniti inoltre dei Tao Awards: per la moda Sara Cavazza Facchini per Genny, Capucci, Piccione Piccione, Cividini, Les Copains; per il design, Ferruccio Laviani direttore creativo di Kartell; per il giornalismo della moda Patrizia Vacalebri dell’ANSA, per la cultura della moda e dello spettacolo Fabiana Giacomotti; per la medicina il prof.Riccardo Masetti; per la fotografia e il sociale, Stefano Guindani; per l’editoria, alla scrittrice Manuela Diliberto; per la musica il cantautore Giovanni Caccamo, che si è pure esibito  durante la serata; premio Excellent al cav. Nardo Filippetti, presidente di Eden Viaggi e di Astoi Confindustria; riconoscimento inoltre alla Città di Alessandria, qui rappresentata dal sindaco Gianfranco Cuttica  e alla giornalista Valentina Frezzato de La Stampa per l’ideazione della mostra #saveBorsalino. L’apertura della serata quindi  con i dieci finalisti supported by Taomoda, tra i cinquanta selezionati dalla commissione composta da giornalisti ed esperti di settore, su 560 brand made in Italy che oggi costituiscono il nuovo board del comparto moda in Italia. Unicamente per Taomoda, Raffaela D’Angelo, Le Monde du Cuir, Suprema, Fabiana Ferri, Femme, Maria Sapio (risultata vincitrice), Valentina Poltronieri, La Cles, Roberto Intorre, Ivan Bellanova. Insieme a loro special guest Orange Fiber, la start up che ha brevettato il tessuto ricavato dalle bucce d’arancia. Il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, congratulendosi per l’evento ed i suoi organizzatori, ha poi lanciato un messaggio di solidarietà alla Borsalino, rivolgendosi al collega primo cittadino di Alessandria  e promettendo che per un anno avrebbe indossato un cappello della nota azienda, al fine di sensibilizzare alla battaglia per il rilancio dello storico marchio italiano.

 

Qui di seguito alcune foto della serata: