23 Febbraio 2024

CASTIGLIONE DI SICILIA – I protagonisti del Premio Civitas Animosa

Un riconoscimento alle eccellenze siciliane e castiglionesi dell’imprenditoria, della medicina, dello spettacolo, dello sport. Quella di venerdì 19 agosto è stata una serata con tanti protagonisti dell’attualità in un evento presentato da Ruggero Sardo e fortemente voluto dall’amministrazione comunale. Nella splendida location della piazza Madonna della Catena così il riconoscimento è andato anche a diversi castiglionesi che si sono distinti nel mondo e nell’Italia in vari settori, ecco i premiati : Carmelo Papa già ai vertici della STMicroeletronics, il colosso mondiale dei microchips e dell’elettronica; il cavaliere del lavoro Francesco Tornatore, imprenditore in vari settore della tecnologia e anche produttore vitivinicolo che oggi esporta in tutto il mondo; Francesco Savoca, affermato medico urologo; il professore Angelo Manitta autore di numerosi libri, storico ed editore; la giovanissima Alison Rigaglia, calciatrice approdata nella FC Como Women in serie A; Marco Cubito giocatore di volley nella Videx Yuasa Grottazzolina (Fm). Il riconoscimento Civitas Animosa assegnato altresì a : Gino Astorina, attore e cabarettista catanese molto noto; Luca Ciliberti, giornalista (Telecolor); Luigi Di Pino, cantastorie; Salvo Noè psicologo,scrittore e volto noto in tv, da poco anche tra i collaboratori di papa Francesco; Pietro D’Agostino chef stellato; Giuseppe Marino alias Alosha, il danzastorie; Fabio Abate, cantautore; il duo musicale Bellamorea con i fratelli Emanuele e Francesco Bunetto che qui hanno proposto pure un video musicale girato su luoghi della strage di Capaci; Giovanni Virgilio, giovane regista e produttore che proprio a Castiglione ha girato numerose scene di un film di prossima uscita sulla Rai. Nell’occasione ricordato lo scomparso produttore vitivinicolo laziale Andrea Franchetti che qui ha investito e contribuito a rilanciare la viticoltura etnea, il premio è stato ritirato dal figlio Giordano che in una riflessione ha anche raccontato l’amore del papa verso questa terra, non sempre facile. Grande ovazione per la piccola Aurora Schillirò che attraverso il ballo sta affrontando un difficile momento della propria vita ma testimoniando l’importanza della forza di volontà per affrontare qualsiasi difficoltà. “ E’ una terra ricca di talenti, di personalità che portano nel mondo i valori, la storia, le capacità della nostra gente di Sicilia” – diceva il sindaco Antonio Camarda in un suo intervento. “ Abbiamo grandi potenzialità, un territorio ricco di risorse, ma anche di professionisti che credono in questo territorio e che investono qui esportando poi fuori la loro esperienza ma restando attaccati alla loro terra e a Castiglione nel nostro caso” – sottolineava altresì il vicesindaco e assessore al turismo Francesco Raiti. Un evento condotto con stile ed eleganza da Ruggero Sardo, in un alternarsi tra cultura, spettacolo,riflessioni sull’attualità, raccontando personaggi, esperienze di vita tra sogni ed ambizioni.