18 Aprile 2024

LINGUAGLOSSA – Supermaratona dell’Etna, una medaglia in pietra lavica e legno

Inciso il percorso che si inerpica verso l’Etna

Svelata la medaglia della Supermaratona dell’Etna, la manifestazione di corsa su strada (con l’ultima parte off road) in programma il prossimo 10 giugno, con start a Marina di Cottone (Catania) e l’arrivo sulla cima del più alto vulcano attivo d’Europa, l’Etna.

Una competizione molto dura e particolare che si sviluppa solamente in salita per 43 chilometri. Nessun falsopiano per prendere fiato, nessun tratto pianeggiante o in discesa, lo sguardo dei partecipanti sarà rivolto esclusivamente al cielo, finché la cima imbiancata dell’Etna si farà sempre più vicina e il manto stradale cederà il passo al sentiero sterrato che conduce a quota 3000 metri dove è previsto l’arrivo.

Un traguardo sudatissimo e sognato che sarà celebrato con una speciale medaglia in pietra lavica e legno, sulla quale è inciso il percorso che si inerpica verso l’Etna.

Il disegno è stato creato partendo da una foto aerea, con partenza e arrivo in asse. Sulla stessa immagine poi sono state disegnate delle bande che seguono i profili dell’Etna e del litorale Jonico-etneo, e che rappresentano idealmente i 3000 metri di dislivello positivo. La strada in finta prospettiva, infine, tocca tutti i punti principali del percorso.

Un oggetto di grande valore, pensato nei minimi dettagli e a chilometro zero, che racconta il territorio.

E una medaglia ecosostenibile in legno sarà messa al collo anche ai finishers della SuperRound Trip, la corsa di 14,5 chilometri che ripercorrere l’ultimo tratto della Supermaratona, pensata per permettere agli atleti di affrontare il sentiero che porta fino all’Osservatorio Etneo, per poi scendere velocemente verso l’arrivo attraverso i canaloni di sabbia vulcanica.

PETTORALE PERSONALIZZATO E ISCRIZIONI A QUOTA RIDOTTA FINO AL 10 MAGGIO

Ma non c’è solo la medaglia, tutti coloro che si iscriveranno entro il 10 maggio avranno la possibilità di personalizzare il pettorale con il proprio nome, così che il pubblico presente nei centri storici dei paesi pedemontani che si attraverseranno di corsa (Fiumefreddo di Sicilia, Piedimonte Etneo e Linguaglossa) potrà fare un super tifo “mirato”.

Le iscrizioni sono aperte sul sito Etna Trail, quota ridotta fino alle 24:00 del 10 maggio. Dall’11 maggio ci sarà il cambio quota. Attenzione alla chiusura delle iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto e pari a cinquecento runners.

Per informazioni e iscrizioni: www.etnatrail.it