2 Marzo 2024

LINGUAGLOSSA – Etna Nord al 19°posto tra le tappe “preferite” dagli sciatori italiani. Settimana bianca accessibile ai turisti

Etna Nord

Etna Nord

Etna Nord
Etna Nord

MICHELE LA ROSA – E’ quasi tempo di sci. E l’Etna innevata fa già “riscaldare” sciatori e semplici appassionati di neve pronti a risalire il vulcano. Ma le piste etnee di Etna Nord Piano Provenzana ben si piazzano in una speciale classifica redatta dal noto  portale Holidu, portale di prenotazione di case e appartamenti vacanza.  Linguaglossa difatti risulta al 19 posto di questa speciale classifica composta da 40 località italiane e straniere tra le più gettonate per il periodo che va dal 1 novembre 2023  al 31 marzo  2024 . Risultati che tengono conto ovviamente del costo di un vacanza in queste località sciistiche e non di altri parametri . Questi sono i dati che  emergono dall’ ultimo studio, lo Ski Price Index 2023/2024, l’indice dei prezzi dei top 40 resort e destinazioni sciistiche più gettonate dagli italiani nella quale viene indicato il prezzo medio degli alloggi per ciascuna destinazione, il prezzo medio degli skipass e il prezzo medio complessivo, con ulteriori dati relativi ad alta e bassa stagione. Non sono presenti tra queste prime  40 località le piste e le località  di Etna Sud – Nicolosi e delle Madonie -Piano Battaglia .

Holidu in pratica  ha selezionato le 40 località sciistiche più ricercate sul sito holidu.it per soggiorni compresi tra il 1 novembre 2023 e il 31 marzo 2024. Per ciascuna località così individuata sono stati indicati il prezzo dell’alloggio e il prezzo dello skipass sia in alta stagione che in bassa stagione oltre che il prezzo finale dato dalla somma dei due. In merito al prezzo degli alloggi per l’alta stagione è stato preso in considerazione il periodo compreso tra il 26 dicembre 2023 e il 2 gennaio 2024, mentre per la bassa stagione è stato considerato il periodo tra il 27 marzo e il 2 aprile 2024.Ottenuto il prezzo di alta e bassa stagione, è stato infine calcolato il prezzo medio finale facendo, per l’appunto, una media tra i due.

Livigno in testa, seguono Bormio eMadonna di Campiglio.

Chiudono la top 5Roccaraso- Rivsondolie Merano. La località valdostana di Courmayeur si piazza in sesta posizione davanti all’altoatesina Corvara in Badia e a Cortina d’Ampezzo, prossima ad ospitare insieme a Milano le olimpiadi invernali del 2026 e ottava in questa speciale classifica. Le trentine Pinzolo e Folgaria/Fiorentini chiudono la top 10.

  

Gli italiani prediligono le località italiane, ma anche le poche estere sono appena oltreconfine!

I nostri connazionali hanno una netta predilezione verso le località dello Stivale: ben 35 destinazioni su 40 sono italianee solo 5 estere concentrate tutte tra Francia e Svizzera: più precisamente 2 in Francia (Charmonix-Mont-Blanc 15mae Megéve/Saint-Gervais 32ma) e ben 3 in Svizzera (Zermatt e St. Moritz rispettivamente 28ma e 37ma cui si aggiunge Crans-Montana al 39mo posto).

Destinazioni italiane: non solo Alpi ma anche centro e sud ad alta quota

Come da copione, la regione italiana più rappresentata è il Trentino-Alto Adige con ben 14 località cui se ne aggiungono in verità altre 2 al confine traquesta ed un’altra regione; tra di esse sono ben 5 quelle nella top 10: si tratta di Madonna di Campiglio medaglia di bronzo, Merano al quinto posto, Alta Badia al settimo posto, Pinzolo a nono e Folgaria/Fiorentini al decimo.

Segue la Lombardia con ben 4 località in classifica: oltre alle prime due posizioni di Livigno e Bormio, anche Madesimo in 12ma posizione e Valmalenco – Alpe Palù al 20mo posto. A queste mete si aggiunge Pontedilegno-Tonale condiviso con il Trentino al 24mo posto

Vanno forte anche l’Abruzzola Valle d’Aosta e il Piemonte con ben 3 località in graduatoria ciascuna: l’Abruzzo è rappresentato oltre che da Roccaraso-Rivisondoli in quarta posizione, anche da Pescasseroli in 14ma e da Ovindoli Monte Magnola in18ma.La Valle d’Aosta vede Courmayeur al sesto posto, Breuil-Cervinia al 16mo posto e Pila al 34mo.Il Piemonte invece piazza Bardonecchia in 11ma posizione, Limone Piemonte in 25ma e il Mottarone al 33mo posto.

Due invece le località in Veneto: Cortina d’Ampezzo ottava,Civetta al 31mo, anticipata al 30mo posto da Arabba/Marmolada compreso tra il territorio veneto e quello  trentino.

Sono infine 4 le regioni rappresentate con una località ciascuna: la Toscana piazza Abetone/Val di Luce al 17mo posto, la Sicilia Etna Nord al 19mo, il Friuli-Venezia Giulia con Tarvisio – Monte Lussari al 21mo posto e per finire il Molise rappresentato da Campitello Matese in 36ma posizione.

Budget da settimana bianca? Non è tutto Cortina o Alpi Svizzere

Il concetto di settimana bianca, si sa, è facilmente associabile al concetto di ricchezza e ben pensarci, tra la costosa attrezzatura, lo skipass e l’alloggio, il costo di questo tipo di vacanza è generalmente considerevole e basta pensare ai resort in Svizzera per rendersene conto. Lo confermano non solo la nostra Cortina d’Ampezzo che come prezzo medio combinato di skipass e alloggio tra alta e bassa stagione batte tutti con i suoi 258 € o le località elvetiche come Zermatt che costano mediamente e complessivamente 251€ al giorno, ma anche Madonna di Campiglio con 217 €.Sotto il muro dei 200 € al giorno ma comunque rappresentando un costo considerevole anche St. Moritz con 189 € e Courmayeur con 183 €.

Quali sono le località più economiche per una settimana bianca a basso costo?

Nonostante i prezzi da capogiro di alcuni ski resort, molta è la scelta di località e resort con un prezzo medio inferiore ai 100 €: nella classifica di Holidu sono ben 10 tra cui spiccano Bardonecchia, Pescasseroli e Abetone/Val di Luce.

Sono tuttavia solo 2 le località il cui prezzo medio è sotto i 70 €: si tratta del Mottarone in Piemonte con i suoi 69€complessivi mentre con un euro in meno la località più economica pare essere Etna Nord con i suoi 68 € giornalieri medi complessivi.

Fonte e classifica completa di posizioni e dati comprensivi dei prezzi delle case vacanze disponibile alla pagina:https://www.holidu.it/f/chalet-baite#ski-price-index

Qui di seguito un prospetto riepilogativo :