16 Aprile 2024

BELPASSO – Finanziamento per una nuova chiesa a Piano Tavola con 380 posti

“Due importanti notizie giungono dalla Regione siciliana: il decreto di finanziamento per la realizzazione di un edificio di culto nella frazione di Piano Tavola, per un importo di 1.500.000 euro; e il finanziamento per i lavori di completamento e collegamento dei serbatoi d’acqua di via Giulio Cesare, di proprietà di Acoset Spa, per un importo di 750.000 euro” dichiara il Sindaco di Belpasso Carlo Caputo.

Nei giorni scorsi sono stati infatti finanziati due grandi opere: la nuova chiesa che verrà edificata in un lotto di terreno individuato dall’Amministrazione comunale di Belpasso, sulla frazione di Piano Tavola. L’edificio sacro avrà una pianta ovoidale, con una capacità di 380 posti a sedere e sarà realizzato secondo criteri di architettura sostenibile La struttura comprenderà anche una parte destinata ai locali di segreteria, alla sala riunioni e all’abitazione del parroco. All’esterno è previsto anche un piccolo spazio verde.

“Ricordo benissimo il giorno in cui l’ex presidente della Regione Musumeci, entrando nell’attuale chiesa di Piano Tavola, esclamò: Carlo, troppo piccola questa chiesa per ospitare così tanta gente.

Da quell’esclamazione sono passati anni, e adesso – grazie a una continuità politica con il governo Schifani, e alla tenacia del deputato Zitelli – la comunità potrà godere di un edificio adeguato e degno di essere chiamato chiesa. Inoltre ritengo che la costruzione di un luogo di culto non risponde solo a una “esigenza” prettamente religiosa ma diventa un ulteriore luogo di aggregazione per una frazione popolosa come quella di Piano Tavola”, continua il sindaco.

“L’altro grande successo è il finanziamento per la messa in funzione del serbatoio d’acqua, di proprietà di Acoset, ubicato in via Giulio Cesare il quale ha una capienza di circa 20.000 m3. Il serbatoio è stato costruito nel 1977 ma non è mai stato collegato prima. La messa in funzione ci darà benefici in termini di miglioramento del servizio, in quanto permetterà di avere un ulteriore serbatoio di accumulo tale da poter garantire un miglior funzionamento della rete di distribuzione e di sopperire, quindi, alle annose carenze idriche da sempre lamentate soprattutto nella zona di S. Rocco” prosegue il sindaco.

“Ringrazio il mio amico deputato regionale, On. Giuseppe Zitelli, per la sua tenacia e la sua costante attenzione, una garanzia per questo territorio” conclude il sindaco Caputo.