18 Maggio 2024

CATANIA – Faber, due giorni da favola a Palazzo Biscari. Creatività e stile in passerella

img_0189-fileminimizer  (di Michele La Rosa) – Luci spente da poche ore a Palazzo Biscari, luogo simbolo della città etnea e location dell’edizione 2016 di Faber, l’evento definito ” il fabbricante di idee”. Qui nei suggestivi locali del settecentesco palazzo per due giorni, 26 e 27 novembre, le eccellenze siciliane hanno trovato la loro cornice ideale, alla presenza di migliaia di visitatori che hanno affollato i sontuosi saloni dell’imponente palazzo. Creatività ed arte, tradizioni ed innovazione, lungo un percorso alla scoperta dell’inventiva di maestri artigiani, pittori, stilisti.  Qui per due giorni il pubblico ha avuto modo di scoprire ed apprezzare veri e propri tesori tra   oggetti, gioielli, borse, accessori, vestiti, ricami,  ceramiche,  scaturiti dalla laboriosità e professionalità di quei “fabbricanti di idee” in grado di trasformare in opere d’arte le loro creazioni. Un modo diverso di presentare pure le eccellenze agro-alimentari siciliane, come il cioccolato di Modica, i liquori, i vini, la tipica pasticceria. Faber è anche questo ogni anno, un modo diverso di far scoprire la tipicità dei nostri prodotti, un modo originale di  valorizzare i nostri prodotti e  le tradizioni, facendo scoprire anche suggestive location  di una Catania che vanta storia, arte, cultura, in ogni angolo.  Faber e i suoi “fabbricanti di idee” continuano in questo percorso, che ha visto già approdare a Palazzo del Toscano, a Palazzo Biscari, e chissà per le  prossime edizioni quali sorprese e in quale location ci porteranno gli organizzatori . Dietro tutto questo c’è la regia di due persone che ci lavorano a pieno ritmo e tempo  per firmare l’evento , come farebbero gli autori di un libro o i creatori di moda, ovvero Giulia Velis e Anna Petino. Adesso vogliamo mettere da parte le parole, i commenti, per far descrivere tutto ciò ai nostri scatti fotografici, per raccontare in una sorta di  viaggio tra immagini  la due giorni di Faber 2016.