21 Maggio 2024

CASTIGLIONE DI SICILIA – Le masterclass di Contrade dell’Etna 2024. Appuntamento al Picciolo Etna Golf Resort

Masterclass edizione 2023 (foto a cura ufficio stampa evento)

Michele La Rosa – E’ tempo di Contrade.  manca ormai poco per l’atteso evento. Diverse le novità in programma, così come il periodo è completamente diverso rispetto al passato. seppur uguale il format ci sono comunque diverse novità e come al solito anche ospiti importanti durante le tre giornate dell’evento. Intanto sono stati ufficializzati alcuni eventi come le masterclass  che saranno quattro .

La più importante kermesse di vini sull’Etna, giunta alla XV edizione, si terrà dall’11 al 13 Maggio a Rovittello, Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania. Ad ospitare l’evento organizzato dalla società Crew, sarà ancora il Picciolo Etna Golf Resort.

Sabato 11 maggio, le quattro masterclass, al cui timone saranno tre conduttori di esperienza e prestigio. Ad annunciarne con gioia, titoli e temi, gli organizzatori Massimo Nicotra e Raffaella Schirò, della società Crew, insieme a Sergio Cimmino.

  • La prima, ore 12.30, condotta da Federico Latteri, giornalista di Cronache di Gusto, wine writer ed esperto di vini. Titolo: “Etna, un vulcano, tanti vini diversi”, analisi delle differenze presenti nei vari terroir e nelle differenti interpretazioni.
  • La seconda, ore 30, si svolgerà in inglese, sarà condotta da Cristina Mercuri, wine educator e presenter, ceo e founder di Mercuri Wine Club, società di consulenza e accademia del vino, che collabora con importanti etichette italiane. Titolo: Etna beyond flavours – understanding the potential of ageing of Etna wines”, degustazione comparativa tra annate giovani e vecchie di differenti contrade e diversi stili.Un viaggio per capire il potenziale di invecchiamento dei vini dell’Etna più iconici.
  • La terza, ore 16.30, condotta da Pietro Russo, primo enologo d’Italia ad aver conquistato il prestigioso titolo conferito dall’Institute of Masters of Wine, la più autorevole e antica organizzazione del vino al mondo fondata a Londra nel 1953. Titolo: “Un’eruzione contemporanea”, i vini bianchi dell’Etna, sempre più apprezzati, si proiettano a superare i rossi in termini di volume.Approfondimento del trend emergente e delle sfide attuali dell’Etna Bianco DOC, tra ricerca di identità e reputazione a livello internazionale.
  • La quarta, ore 18.30, condotta da Federico Latteri. Titolo: “Rossi di Contrada”, degustazione di vini rossi provenienti da una singola contrada.

Contrade di volta in volta diventa  anche un focus sull’andamento vitivinicolo sull’ Etna, un comparto sempre in fermento e che gode di buona salute dai dati emersi al recente Vinitaly di Verona. Intanto tra indiscrezioni e conferme tra il versante Sud ed Ovest i produttori cercano spazio, rivendicano storia e visibilità, e pare auspichino una riperimetrazione della Doc Etna, almeno alcuni produttori, per cui in corso vi è un vivace dibattito e anche si registra  un aumentare degli eventi di settore nella zona tra Biancavilla, Belpasso, e non solo, proprio per accendere i riflettori delle potenzialità di questo territorio.